La Torre di Ligny fu costruita sotto il dominio degli spagnoli governati dalla Regina Marianna nel 1671. La torre venne costruita con l'intento di difendersi dall'invasione turca, insieme ad altre fortezze sparse nelle città siciliane esposte agli assalti. Allo scopo venne a Trapani il viceré Claudio Moraldo, principe di Ligny, il quale fece costruire la torre da cui prese il nome.
La torre ha una forma a tronco di piramide con base quadrata, essa sarebbe servita non solo come difesa della città in un punto ritenuto vulnerabile, ma anche come faro per segnalazioni marittime.
Tanto strategica è la sua posizione che venne usata anche durante la 2^ guerra mondiale come appostamento.
Oggi al suo interno, dopo anni in disuso, ospita un museo preistorico con importante reperti archeologici e marini. Il museo si divide in due sezioni: al piano terra troviamo quella preistorica ritrovati nel territorio del trapanese, ed al piano superiore vi è quella archeologica marina dove vengono esposti oltre 100 oggetti provenienti dai fondali del mar Mediterraneo: anfore, ancore, suppellettili di epoca greca, romana e punica.

Design by Falconweb © 2015 | Computerama di Tagliavento Anna P.I. 02129440356 | Privacy e cookies